il codice appalti

Attribuzione punteggi offerta tecnica e poteri della Commissione di gara

Attribuzione punteggi offerta tecnica e poteri della Commissione di gara

 

L'ANAC, con parere di precontenzioso n. 1264 del 30/11/2016, si è espressa circa la legittimità dell’attribuzione del punteggio dell’offerta tecnica, da parte della commissione di gara, laddove i concorrenti non siano posti in condizione di sapere che una parte del punteggio era riservata ad eventuali migliorie proposte.

 

La Consulta, nel caso di specie, ha ribadito il noto principio secondo cui tutti gli elementi presi in considerazione dall'autorità aggiudicatrice per identificare l'offerta economicamente più vantaggiosa e la loro importanza relativa debbano essere noti ai potenziali offerenti al momento in cui presentano le offerte; infatti, i potenziali offerenti devono essere messi in condizione di conoscere, al momento della presentazione delle loro offerte, l'esistenza e la portata di tali elementi.

 

Gli offerenti devono essere posti su un piano di parità durante l'intera procedura, il che comporta che i criteri e le condizioni che si applicano a ciascuna gara debbano costituire oggetto di un'adeguata pubblicità da parte delle amministrazioni aggiudicatrici.

 

Dal momento che, nel caso di specie, in fase di predisposizione dell'offerta i concorrenti non erano posti in condizione di sapere che una parte del punteggio sarebbe stata attribuita ad eventuali migliorie proposte, è apparso legittimo eliminare il punteggio attribuito alle migliorie offerte, e conseguentemente effettuare una riparametrazione di tutte le offerte tecniche in maniera proporzionale.

 

Infine, qualora la S.A. ritenga indispensabile prevedere la possibilità di proporre migliorie nell’offerta tecnica, essa dovrà bandire una nuova gara che tenga conto di tale elemento.

 

Delibera n. 1264 del 30/11/2016

 

Centro Studi - Ilcodiceappalti.com – Grizzaffi Management srl

 

Riproduzione Riservata

 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:
Facebook e Twitter

 

t

o

p